Interviews

IL MONDO

IL MONDO

by David Beltran e Federica Marziale

David nasce in Colombia poco dopo il suo fratello gemello. Federica nasce in Italia con un ritardo di diciassette giorni. A Lui piace svegliarsi con il sole in faccia, a Lei piace la brioche al mirtillo…

Milano

Milano

by Francesca Natali

Da anni Francesca studia le tradizioni del rito del tè nel mondo, le assapora, le elabora, ne crea un suo vissuto particolare. Dopo tante tazze di tè assaggiate all’insegna del “No more five o’clock tea” ha senz’altro qualcosa in più da raccontare…

Editor’s picks

Editor’s picks

by Laura Taccari

Il mio dono è scrivere. Il mio compito è scrivere. Scrivo di storie, di abiti, di camere d’albergo. Scrivo di sentimenti, di stoffe, di colazioni, di sogni. Scrivo di meraviglie. Amo viaggiare e scoprire cose nuove, viaggiare e comprendere cose antiche. Amo svegliarmi presto ogni mattina, fare il pane, la pasta frolla, la granola croccante, sperimentare torte di mele. Mi piace il Nord, l’accoglienza curata, una stanza che per una notte diventa mia…

Il Cairo

Il Cairo

by Eric Monkaba

Dopo aver studiato la lingua araba all’Università di Damasco e aver svolto un breve periodo di volontariato nello Yemen a contatto con i bambini di strada, Eric ha lanciato Backpacker Concierge, un’agenzia di consulenza per viaggi specializzata nel turismo responsabile in Medio Oriente…

STAFF PICKS

STAFF PICKS

by Luca De Santis

Luca ama viaggiare per incontrare lo straordinario. Dare spazio alla diversità. Luca ama restare. Ama ciò che diventa rito e si tramanda di padre in figlio. (Luca, Creative Director di Meraviglia Paper, è art director, fotografo e video maker).

EDITOR’S PICKS

EDITOR’S PICKS

by Paola Corini

Paola ama il sole non troppo forte, il profumo delle erbe, la combinazione di colori del Lilac-breasted Roller del Botswana, il pane fresco, l’aria di montagna, chi sorride, le parole, la frutta d’estate. Fino a un anno fa viaggiare e scriverne erano solo lo straordinario, nel 2013 fonda Meraviglia Paper con Laura e diventa senza indugio Travel Editor. Continua a pensare che viaggiare in questo Mondo sia qualcosa oltre l’ordinario, favoloso, vitale.

Londra

Londra

by Hattie Fox

Probabilmente dovreste venire qui a salutarmi perché io possa davvero spiegarvi la mia incessante curiosità per le piante – la mia ossessione per saperne di più e il mio quotidiano e genuino stupore per il modo in cui si presentano. Allora capireste cosa faccio, perché le piante sono parte del mio stile di vita – non so spiegarlo fino in fondo ma so che se non facessi questo lavoro non sarei me stessa. Quello che facciamo, e dico “noi” perché ho un esercito di aiutanti dal pollice verde che si meritano un applauso… Tutto questo funziona grazie a tutte le altre cose che amiamo nella vita, come l’hip-hop della fine degli anni Novanta, l’avocado, il caffè, i cappelli (tutti i tipi: cap, berretto, stile cowboy), il mio furgoncino, un costante desiderio di essere vicino al mare, mio padre, le Nike nuove, gli arboreti, le stampe leopardate, i primi raccolti di pomodori/lattuga/meloni/peperoncini – tutte quelle altre cose normali della vita.

Megève, Francia

Megève, Francia

by Jocelyne Sibuet

Jocelyne è founder, guru, mentore, direttore creativo del Sibuet Group. Il suo gusto francese innato, il suo talento visionario, il suo spirito imprenditoriale brillante sono il punto di partenza di ognuna delle proprietà del gruppo, che include mountain lodges tra i più suggestivi d’Europa, una Spa nominata tra le “best in the world” da Condé Nast Traveller (ottobre 2013), una linea prodotti di bellezza basati su principi organici, ristoranti blasonati e incantevoli domaine in Provenza.

Hobart, Tasmania

Hobart, Tasmania

by Ben Nolan

Mi chiamo Ben e sono nato a Hobart, Tasmania. Sono cresciuto in una piccola casa fuori Hobart, cosa che certamente ha contribuito, insieme ai genitori avventurosi, al mio amore per l’aria aperta. Questi stessi genitori avventurosi comprarono un bus da venti posti e decisero di viaggiare per l’Australia per diversi anni quando io ne avevo sette…

LOS ANGELES

LOS ANGELES

by Avi Brosh

Avi è il fondatore, leader e talento creativo che si cela dietro al marchio Paligroup, istituito con la convinzione che i quartieri, le esperienze uniche e i luoghi suggestivi siano parte integrante di una vita cosmopolita. Avi lavora da oltre 20 anni nel settore immobiliare e dell’ospitalità. E’ laureato alla Boston University School of Business Management.

Gstaad

Gstaad

by Marcus Linder

Se è vero che la perfezione non esiste, lo chef Marcus, del ristorante Sommet del The Alpina Gstaad, riesce a sfiorarla con grande maestria. Non a caso la Gault Millau lo ha nominato “Up and Coming Chef of the Year” nel 2010 e i critici lo definiscono un mago. Secondo noi Marcus è un poeta-romanziere che compone opere gastronomiche indimenticabili. L’orizzonte di montagne, l’atmosfera pregiata, la grazia dei camerieri rendono una cena al Sommet ancora più vicina alla perfezione.

Japan

Japan

by Takumi Murase

Raggiungere il secondo piano del The Alpina Gstaad, uno degli hotel più esclusivi di Svizzera, è l’unica, eccezionale chance che gli europei amanti del genere hanno a disposizione per cenare in uno dei ristoranti Megu senza varcare l’oceano. I piatti che lo chef Takumi crea dietro al suo bancone affacciato sui tavoli sono quanto di più grandioso e prelibato possiate mai assaggiare nella vostra vita.

Gotland, SVEZIA

Gotland, SVEZIA

by Karin Milton

Karin ha occhi celeste pastello, capelli d’oro, gote rosa e il sorriso facile. Insegna scienze sociali ai ragazzi del liceo e da tre anni si prende cura del suo Stelor, albergo incantato e ristorante fantastico a sud di Visby, Isola di Gotland.

Atene

Atene

by Andria Mitsakos

Andria affonda le sue radici in uno dei popoli più avventurosi e ospitali della storia, i Greci. Oggi impegna questa passione e curiosità worldwilde, lavorando come consulente di pubblicità, design, marketing e comunicazione. Cura un suo sito di lifestyle, Wanderlista.

4 of 7
1234567