Sleep

SE SEI HIPPIE, VIENI A SELDOVIA

SE SEI HIPPIE, VIENI A SELDOVIA

Alaska, USA

È la versione raw di Halibut Cove, il verde delle acque della baia è più cupo e misterioso, bisogna controllare la marea prima di incamminarsi verso l’Outside Beach, il vecchio boardwalk è malinconico e pacifico, con le sue cabin di legno erette come palafitte sul mare, rosse, turchesi, cerulee, le aquile, i gabbiani, i fiori. Seldovia è un luogo che strega, anche se arriverete in un giorno di pioggia fitta. La mattina i sentieri del bosco saranno fangosi, i lamponi copiosi e vi sentirete Alice nel Paese delle Meraviglie dentro a una foresta dai verdi saturi, dei funghi arancioni a pois e dalle foglie giganti. Il cottage più bello del vecchio pontile è di Suzie e Jerry e lo affittano agli ospiti…

HALIBUT COVE

HALIBUT COVE

Alaska, USA

Dal 1966 questo peschereccio porta all’altro lato della baia. Verde bosco di vernice lucida e legno scuro navigano sulle acque riparate della baia, acque celesti freddissime, come le spesse lingue di ghiaccio che colano nel mare. Dalla finestrella quadrata sbuca e ci parla il Capitano al timone, una donna che sembra una ragazzina, bionda, gli occhiali grandi da sole, le scarpe estive da barca, il sorriso e il piglio di chi è nata in questa breve avventura per mare alla Wes Anderson. Welcome aboard the Danny J! Ci sono i poncho gialli cerati per ripararsi dai flutti e dalla pioggia, se verrà. C’è Gull Island, un santuario di uccelli di mare per veri birders…

Cordée des Alpes

Cordée des Alpes

Verbier, Switzerland

Non è nei nostri sogni al momento, ma se mai un giorno dovessimo progettare un Grand Hotel alpino, il Cordée des Alpes sarebbe di certo di grande ispirazione. Il primo impatto è con un’architettura maestosa ma elegante, realizzata con echi di stile tradizionale e legni locali pregiati. Ma l’innamoramento accade all’interno, di cui approvi ogni dettaglio, dal plaid con motivi geometrici panna e mattone, agli oggetti di una volta (vecchi sci, guide antiche, zaini vintage), dai mobili minimal alla palette irresistibile di grigi e di beige. Salendo ai piani incontri moquette melanzana, porte grigio pallido e verdone…

Casa cau

Casa cau

Rome, Italy

In un palazzo del 1600 del centro di Roma c’è chi attende il nostro arrivo con la cura e la bellezza, che da sempre andiamo cercando. Casa Cau condivide i nostri stessi principi di ospitalità, pochi, semplici, ma ancora rari. Quando arriviamo abbiamo l’impressione di entrare in casa. Cinque appartamenti full-optional, tutti con cucina e alcuni con sauna e bagno turco. Mura storiche che contengono un’atmosfera e arredi di design, vintage, degli anni Cinquanta e Settanta e contemporanei, con citazioni d’avanguardia. Ci sono baguette e croissant che vengono serviti freschi dentro a un cesto ogni mattina. Ci sono Flavia e Kevin, dai quali ascoltare segreti e consigli sulla città. C’è lo chef della Stazione di Posta, ristorante della stessa proprietà, che offre la sua disponibilità per preparare cene a domicilio, con noi al momento, oppure nella dimensione delivery. Quando ripartiamo abbiamo la consapevolezza di avere trovato un nuovo nido fatto per noi e nuovi amici, ciò che da sempre andiamo cercando.

Walig Hut

Walig Hut

Gstaad-Saanenland, Switzerland

Quella che vi raccontiamo è una favola alpina. Una capanna del 1786, appartenuta ai fattori e alle loro mucche, che ancora passano qualche notte nella grande stalla a inizio giugno e a inizio settembre. Questa notte anche noi dormiamo qui. Bevendo l’acqua fresca dell’abbeveratoio. Calpestando fieno secco odoroso su pendii dolci a 1700 metri di altitudine. Aspettando che la fondue locale cuocia il tempo che ci vuole sul fuoco a legna. Sprofondando sotto a strati di piuma color burro, sotto a strati di pelliccia calda…

Lodge Park

Lodge Park

Megève, France

Il Beef Lodge potrebbe essere il bistrot da non mancare a Milano, una steak house contemporanea, con lucide piastrelle mattone della cucina a vista, il taglio perfetto di filetto di bœuf de Simmental, il bricco del purè più cremoso del mondo. La piscina esterna assomiglia all’angolo più serafico e desiderabile di una villa provenzale, con il muro di cipressi verdi, le ortensie, le sdraio e i teli color lavanda tenue, la vasca elegante e l’acqua azzurro cielo. Le pareti imbottite tartan, le corna di cervo, i cimeli di caccia, il cuoio bordeaux degli interni, selvaggi e sofisticati insieme, fanno eco a storie di sport e hobby d’altri uomini e d’altri tempi. Ma siamo in Alta Savoia, nel centro del villaggio di Megève, dove dormono le celebrities, ma soprattutto dove si trovano anche Les Fermes de Marie e il suo Alpage.

Gstaad Palace

Gstaad Palace

Gstaad, Switzerland

Un Grand Hotel di montagna dovrebbe avere la storia e l’eleganza del Gstaad Palace. Un trionfo sottile nell’ospitalità e nel servizio, un’atmosfera suprema in ogni sala e corridoio. Le trame e i tessuti provocano gioia (l’ascensore è imbottito dell’ennesimo, magnifico tartan). I cubi di burro giallo di montagna, le gaufres perfette, il giornale del mattino, la warm waterfall al profumo di scorza di mandarino e la sauna, il romantico Walig Hut e poi Gildo, Head Maître D’ dal 1968. La Dolce Vita continua nelle Alpi Svizzere.

Domaine de la Baume

Domaine de la Baume

Provence, France

Il racconto della Creazione noi lo ambienteremmo in questa tenuta nell’Haut Var, con una Eva che si sveglia francese nella chambre Rita dalle tappezzerie floreali intense e indugia a letto osservando il grande ciliegio della sua finestra mosso dal vento. L’ocra, caldo del sud della Francia, della facciata di questa dimora di campagna è stato il leit motif delle tele di Bernard Buffet negli anni della sua residenza qui. “Le rêve sera plus long que la nuit” intitolava un romanzo la moglie del pittore espressionista. Per noi il sogno continua a colazione, nei saloni dalle tinte piene femminili, nel giardino alla francese impeccable, nella piscina elegante sorvegliata da altezzosi leoni di marmo…

Masseria Potenti

Masseria Potenti

Puglia, Italy

La masseria è là, dentro ai campi. È settembre e l’estate non è ancora finita. Non in Salento, dove fichi d’india, melograni e uva diventano maturi tra il bianco smagliante della calce di questa masseria e il celeste universale del cielo. Le donne stirano i panni, il lino filtra la luce delle piazze assolate, le corone di peperoncino seccano. Il benvenuto arriva nella veste di un grappolo di pomodorini sodi su friselle generose, irrorate di olio e origano fresco. Sono le tre del pomeriggio e le cuoche impastano e si accordano per la cena e per il matrimonio di sabato…

Mezzanino

Mezzanino

Rome, Italy

Via Giulia 100, Roma, in un allegro pomeriggio d’autunno che potrebbe essere primavera. Il nostro indirizzo “segreto” questa volta si chiama Il Mezzanino, e si trova al piano nobile di un edificio del diciassettesimo secolo, nel cuore della capitale. Il pied-à-terre pieno di sregolatezza e poesia, che sognamo da sempre nel Marais, a Dalston e Brooklyn. Perfetto nella forma: mura antiche dagli angoli smussati che racchiudono 50 mq idillicamente divisi. E “meraviglia” nella sostanza: pochi mobili e tutti con un passato alle spalle, cucina minimal in acciaio e marmo, tappezzerie di eccellente gusto borghese ereditato dalla mamma, piccoli soprammobili presi ai banchi ancora “autentici” di Porta Portese, vecchie cartoline della città appese al muro con lo scotch, libri, magazine indie, fiori, la crostata del forno sotto alla campana di vetro, la Chiesa di San Biagio degli Armeni che vi sbircia dalle finestre e Roma, verace, chiassosa, gioiosa, che vi invita a uscire e prendere un poca della sua immensa bellezza.

Shash Diné Eco-Retreat

Shash Diné Eco-Retreat

Arizona, USA

Scegliete Shash Dinè solo se non concepite l’avventura “fino a un certo punto” e solo se avete voglia di lasciarvi seriamente alle spalle la vita comoda e avere un tete a tete audace ma vi assicuriamo, indimenticabile con la meraviglia straordinaria ed estrema del Far West…

Amangiri

Amangiri

Utah, USA

L’estate del 2014 sarebbe passata alla storia come l’estate dai colori pastello. Una palette dalle sfumature infantili che avrebbero reso ancora più soffici e inconfondibili i ricordi. L’Amangiri è parte di questo idillio di rosa pallidi, di azzurri cerulei, di gialli pacati. Un sogno che resta sogno anche oggi che si è avverato. Per raggiungerlo si costeggia il Lake Powell, un contrasto di acqua smeraldo e terra mattone, si attraversa un pezzo di deserto rosa, si sperimenta il silenzio, dentro un monsone dei più docili…

Hotel Locarno

Hotel Locarno

Rome, Italy

Siamo certi che sia l’anima di un luogo a definirne la vera meraviglia. Ecco perchè il Locarno, fondato nel 1925 da una coppia di svizzeri, è la nostra prima scelta per una fuga nella capitale. Una residenza storica, che da decenni accoglie turisti illuminati, artisti di passaggio e habitué, in una via defilata del centro. Un albergo d’atmosfera, tra le cui stanze respiri la magia dell’arte, l’incanto della bellezza e il rispetto per la storia. L’emozione comincia all’ingresso, dove un glicine generoso abbraccia la facciata e corteggia le vetrate Art-Nouveau. E prosegue nella hall, nel bar, nelle scalinate e nelle stanze. L’autenticità è una firma costante, anche negli spazi in cui è stato attuato un restauro conservativo, opportuno e ispirato. Nelle mattine più tiepide, consigliamo di consumare la colazione nel romantico dehors, tra mobili di ferro battuto e cieli romani e di approfittare delle bici a disposizione per gli ospiti per girare la città. Al tramonto, non perdete un drink sul roof-garden, con uno sguardo innamorato dei tetti di Roma.

Ace Hotel Downtown LA

Ace Hotel Downtown LA

Los Angeles, USA

Il giorno in cui istituiremo i Meraviglia Paper Awards, gli Ace Hotel si distingueranno senz’altro in varie categorie. Best Hotel Chain e Best Atmosphere, Best Merchandising. Ma non finisce qui. L’Ace Downton LA svetterà nella classifica Best Waffle, Best Wall Decoration, Best Iced Cappuccino, Best Hall. Ambientato nello storico UA Theater di Downtown (costruito nel 1927), gratifica ogni nostra passione e conferma la stima di un brand tra i più evoluti e ispiranti del pianeta, per noi.

Architect’s Villa

Architect’s Villa

Corsica, France

I fortunati ospiti di Architect’s Villa risvegliano i propri sensi dentro un’opera d’arte di natura viva, allestiscono colazioni (francesi, biologiche, vegane, golose, assecondando i propri gusti o l’umore della giornata) sul grande tavolo di legno del patio, scendono cinque scalini e stendono la propria spugna a bordo piscina, attendendo che il sole intenso renda tiepida l’acqua, chiudono gli occhi dentro un vento tiepido intriso di maquis e voci di uccelli in concerto tra i rami. Nel pomeriggio dedicano il tempo a una gita (a Murato, Oletta, Saint-Florence, in una spiaggia isolata, assecondando i propri gusti o l’umore della giornata). Il tempo di una passeggiata al porto, di una preghiera in una chiesa magica, di un vino fermo di Patrimonio…