KILN

KILN

Kyoto, Japan

Giu 2015

Gion ha un suono magico nelle metropoli giapponesi e in qualche modo sempre vi attirerà a sé, nonostante il suo coté commerciale. Specialmente a Kyoto, perché guardiate pieni di amore la parete di vecchie palafitte di legno affacciate sul lato esterno del fiume in piena fioritura dei ciliegi. Il nostro magnete a Gion è Kiln, ci sappiamo arrivare a occhi chiusi. Al Cafè del piano terreno per la merenda perfetta, fatta di biscotti artigianali al rosmarino, torta di frutta secca, scones all'uva passa, caffè filtrato, da consumare al grande tavolo senza alcuna fretta. La sera al Kiln Restaurant, primo piano, per la tranquillità e il dolce sorriso di chef Marc (nato nelle Filippine) e dei suoi sous-chef, per la grande forma rotonda di pane cotto a legna, per la pissaladière sottile alle verdure di primavera e feta, la créme brulée aromatizzata agli agrumi. Un luogo che sa di Europa che ha conosciuto il Giappone e il Mondo e se n'è innamorato.

kilnrestaurant.jp

Parole Paola Corini

Grazie a Japan National Tourism Organization (JNTO)