Manuela

Manuela

Los Angeles, USA

Nov 2017

L'L.A. Art's District forse esiste come quartiere da quando Hauser & Wirth, una sofisticata galleria d'arte contemporanea grande come un museo o due, ha aperto in 901 East 3rd Street. Manuela è arrivato un anno dopo come perfetto rendez-vous, "Le sensibilità rurali di Whitsell hanno preso posto nello spazio più urbano della West Coast" (Jonathan Gold, Los Angeles Times). Chef Wes Whitsell viene dal Sud, precisamente dal Texas, con una borsa piena di verbi adatti a un piccolo pasto del futuro: in-house smoking, fermenting, preserving, pickling. Ci sono una chicken house dove vivono dodici galline di razza rara e un planting garden dove crescono gli ortaggi della casa e questo dentro alle mura di un ambizioso contenitore d'arte. C'è un Paul McCarthy alle spalle del nostro tavolo. S'intitola "You Ain't Done Yet" la carta dei dolci. Finiremo in cortile con grandi cucchiai di ottone affondati nel gelato al miele e alle fragole arrostite, a un tavolino da due con ampie sedie mid-century dai braccioli di legno e dai cuscini di velluto cipria. E come accade nei progetti più saggi, una cosa tira l'altra, il ristorante invita a perdere tempo nell'artbook e nelle sale espositive e viceversa.