Nanashi

Nanashi

Paris, France

Mag 2014

Siamo nell'Haut Marais, è l'ora della colazione e costeggiando una via stretta, verso uno dei nostri café preferiti della città (Café Pinson), prima l'azzurro acqua marina brillante del negozio d'angolo, poi il profumo fresco e aromatico di riso ed erbe orientali (lemongrass, gelsomino, forse sesamo), ci portano con il naso sulle grandi vetrate a scoprire i preparativi di deliziosi bento parigini e decidiamo che, ovunque la nostra giornata ci porterà, torneremo qui per il pranzo, oggi e spesso. Sulla grande lavagna nera le tessere di un puzzle di semplicità e cibo sano: insalate di cereali, pesce con salsa di pomodoro e pistacchio, ciotole di chirashi al salmone perfette. Una sala allegra, nei colori di un arcobaleno delicato, gli stessi colori di dessert capolavoro. Il nostro preferito? Torta al matcha e lamponi, con quell'equilibrio di sapore erbaceo e fruttato, amaro e acidulo, dolce quanto basta, oppure quel trionfo che è la tarte tropézienne, un peccato di gola super sexy in versione bio.

nanashi.fr (57, rue Charlot)