Alamo Motel

Alamo Motel

California, USA

Ho percorso metà strada del mio viaggio californiano e ho 48 ore nella suite d’angolo di Alamo Motel. Cuocerò a fuoco lento nel bricco di latta acquamarina le fragole raccolte al mattino in fattoria (The Farmstead), tirerò un filo nel mio cortile da un ramo all’altro dell’albero da frutto e stenderò la piccola biancheria al sole, farò suonare a bassa voce un trentatré giri in salotto, riordinerò i miei appunti di viaggio e accenderò le lampadine colorate in giardino prima che faccia sera. Domani è lunedì, le panetterie del paese sono chiuse, non si tengono corsi di yoga al Gentlemen’s Club, non splenderà il sole sulle vigne della Santa Inez Valley, ma Los Alamos, la sua unica strada e questo motel perfetti non sono semplicemente luoghi di passaggio. Parola d’ordine: Remember the Alamo Motel.

Natura Cabana

Natura Cabana

Cabarete, Domincan Republic

Le sei di pomeriggio di inizio maggio sulla costa nord dell’isola. Il vento inizia cauto a scomporre le palme della piccola giungla di Natura Cabana mentre Nico, in-house-executive-chef, si avvia verso l’orto a caccia di erbe profumate e verdure mature per la cena e gli ultimi allievi si affrettano lungo lo stesso sentiero che conduce al patio affacciato sulla spiaggia, dove sta per iniziare l’ultima lezione pomeridana di yoga. Alcuni giorni sono sufficienti per capire che qualsiasi pioggia vi sorprenderà in questa terra di Caraibi sarà innocua e passeggera, a volte misericordiosa. Come quella che sta per cadere stasera, a rendere più vivaci i verdi, più profumati gli hibiscus e i mandorli tropicali. Più cangianti cielo e oceano…

Leadner Alm

Leadner Alm

South Tyrol, Italy

Ci sono diversi motivi che inducono a sedersi a uno dei tavoli open-air della Leadner Alm. Tra questi, sicuramente, i sentieri e i prati che vanno attraversati per raggiungerla, i bicchieri x-large di delizioso latticello e i canederli nella loro versione più genuina e casalinga. Cucina calda fino alle 17.

San Luis

San Luis

South Tyrol, Italy

Forse arriverai al San Luis un pomeriggio di giugno. Ti lascerai alle spalle Merano e i suoi giardini nobili, i pascoli vividi di Avelengo, i capanni di pietra e legno ed entrerai nell’ombra di un bosco di larici e pini. Salirai al ricevimento, godrai di un ristoro locale pensato per te e sorseggiando succo di mela entrerai tutto d’un fiato nell’atmosfera di questo luogo. Raggiungerai la tua casetta di legno, accenderai il fuoco nel camino, ti infilerai nell’accappatoio e poi nelle acque calde della piscina esterna…

Traveller’s picks

Traveller’s picks

by Gourmeando

Siamo Annalisa e Valentina, amiche, colleghe e mamme perennemente alla ricerca di nuove mete culinarie. Tra Madrid e New York, ci siamo incontrate a Milano, cercando di incrociare luoghi, sapori ed esperienze. Così è nato Gourmeando, un progetto dedicato a gemellare paesi per creare connubi e fusioni culinari. Ci piace raccontare i luoghi attraverso le loro tradizioni e tipicità e grazie agli chef, che abbiamo conosciuto in ogni paese, nostre guide speciali.

Restaurant Meteo

Restaurant Meteo

South Tyrol, Italy

Non conosciamo Merano, non quanto vorremmo. Ma conosciamo Linda (che bel nome!), che ci apre le porte del pop-up shop di Monocle quando arriviamo mentre suo figlio Marco sta spegnendo le luci e pregustando la pausa pranzo. Linda, che alla domanda Ora dove pranziamo, senza indugio ci consiglia il Meteo Restaurant. Chiedete di Agata, e dite che vi mando io. A nostra volta, per la prima volta e senza indugio lo promuoveremo ancor prima di provarlo. Faticheremo un po’ a trovarlo, ma saremo ricompensati da quello stile nostalgico e colto di cui ogni volta vogliamo rubare un pezzo e da quella innovazione culinaria intelligente e appagante che ogni volta ci fa bene ai palati e ai cuori.

Saison

Saison

San Francisco, USA

Sarà forse la cena più costosa della vostra vita, ma il caviale riserva stagionato (con il sale affumicato della casa) arriverà in un’antica zuccheriera in cristallo francese, i pickles del miglior sashimi di trota in un portagioie di vetro mignon, l’infuso di erbe di fattoria (la farm di famiglia si trova a appena un’ora a nord di San Francisco) in forma di un mazzolino di fiori di campo in una tazza da tè in porcellana e oro zecchino, l’asparago viola nudo e semplicemente scottato sulla fiamma viva. Il vostro vicino di tavolo sarà un cliente abituale, che torna qui solo, nel completo cremisi anni Settanta perfetto per un rendez-vous irripetibile ed elegantissimo. Chiedete di sedere il più vicino possibile ai lunghi tavoli acciaio brillante della cucina aperta, dove l’Executive Chef muove la sua squadra come api operose in una danza rigorosa. 3 stelle Michelin e nessun dress code… Come as you are.

Happy Girl Kitchen

Happy Girl Kitchen

California, USA

Rain or shine. Che piova o che splenda il sole a San Francisco, il mercato dei contadini del sabato mattina dello storico Ferry Building lungo l’Embarcadero sarà gioiosamente affollato. Nella pioggia, la bancarella di Happy Girl Kitchen e i suoi fondatori, disinvolti trentenni, riusciranno a far brillare ogni singolo barattolo di vetro di marmellata di dolci limoni Meyer, di sciroppi di frutta, di sottaceti freschi di raccolto. “La tua missione per i prossimi giorni sarà trovarci a Pacific Grove”, mi diranno. Ci andrò appositamente pochi giorni dopo, guidando da San Francisco a sud, verso il Big Sur. Troverò un café luminoso, gli Arcade Fire leggeri nell’aria, Cayley, la dolce panettiera con grembiule denim, cappellino a visiera e occhiali tondi, e il migliore pasto fresco di raccolto e di profumi della Monterey Bay.

Camino

Camino

California, USA

Dopo qualche giorno a gironzolare all’aria aperta nella Bay Area l’open fire non sarà certo la vostra scoperta, ma quello di Camino è immaginifico. Un focolare a legna vivace, grande come la bocca della balena di Pinocchio, e un banco profondo dove il “kitchen team” di Chef Russell Moore fa uscire le comande di un brunch spettacolare: due uova al tegame perfette, le migliori salsicce alle erbe della casa, patate color brandy cotte nel grasso d’anatra, spesse ciambelle servite con albicocche arrostite, marmellata di verdure della casa. Una copia di “This is Camino” entrerà dritta nella vostra libreria. Allison è la donna di un duo semplicemente perfetto, in una Oakland da favola lieta alla quale subito penserete di non aver dedicato abbastanza tempo.

Izakaya Rintaro

Izakaya Rintaro

San Francisco, USA

Chi è stato in Giappone sa bene come una trattoria tipica, lo chef e i vapori della sua cucina, l’allegria pacata che si consumano dentro possano mimetizzarsi perfettamente e sparire dietro a un numero civico. 82 14th Street sembrerà deserto, poi varcherete il piccolo cortile di canne di bambu, carpe di carta colorata al vento, filari di lampadine accese e sarete nella più perfetta izakaya giapponese con le alcove di legno di cedro centenario e gli yakitori che sfrigolano sul carbone. Forse più di ogni singola ceramica di portata, più delle piccole porzioni di “cibo della casa”, più del servizio delicato e sapiente, saranno l’atmosfera e la musica giusta le cult things di questo gioiello del Mission District, San Francisco.

Cotogna

Cotogna

San Francisco, USA

Chiediamo sempre di sedere al bancone di marmo, davanti alla brace e al forno per pizza italiano, davanti al più giovane chef, addetto ai lievitati, che spennella con il burro fuso lucido la lunga striscia di focaccia della casa sul lungo tagliere di legno. Noi la accompagniamo alla morbida ricotta della casa, cotta al forno nella sua ghisa in una grande foglia di fico, servita con miele setoso. Uno dei “piatti forti” della cucina rustica italiana di Chef Michael Tusk (2 stelle Michelin per Quince, il ristorante elegante della porta accanto) è il tortellone fatto a mano (ripieno di ricotta e tuorlo d’uovo cremoso) al burro fuso, Parmigiano e pepe abbondanti. Fuochi d’artificio salati per due italiani che, negli Stati Uniti d’America, prenotano a un ristorante italiano solo in California.

Four Barrel Coffee

Four Barrel Coffee

San Francisco, USA

Finito il vostro pellegrinaggio mattutino verso ogni singolo tempio del caffè di San Francisco, là dove giovani belli e tatuati macinano e tostano chicchi quotidianamente, smistano carrelli colmi di pacchi di miscele della casa verso i migliori ristoranti della città, là dove si discute delle note aromatiche di lillà, pesca, melone d’inverno di ogni monorigine di Etiopia, Colombia, Brasile e si degustano alte mug bollenti a colazione con il giornale (digitale) del mattino, allora tornerete ogni giorno al Four Barrel, lungo Valencia Street, perchè sono onesti e sexy. Siete a pochi isolati da Tartine Bakery, ma il vostro rito ormai è il drip coffee dello Slow Bar e il bun dolce allo zenzero e caramello da spezzare con le mani…

La Paloma

La Paloma

Ibiza, Spain

Per chi come noi ama il volto campestre delle isole, i pranzi bucolici consumati all’ombra di un ulivo, le sagge evoluzioni della cucina mediterranea e i sapori screziati del Medio Oriente. Per chi come noi nutre una sana ossessione per il maquis, le insalate eccentriche e i pani realizzati ad arte, La Paloma diventerà la prima scelta di ogni pranzo nell’isola.

I Cucali

I Cucali

Porto Recanati, Italy

Se esiste un modo autentico e poetico di dimostrare amore verso le proprie origini, lo possiamo imparare da Chiara. Chiara ha recuperato la casa di famiglia nel centro di Porto Recanati, dove è nata e cresciuta, e ne ha fatto un bed and breakfast “meraviglia” che guarda il mare. I più distratti potrebbero confondere I Cucali con una delle case di villeggiatura del lungomare, con il portoncino sempre aperto e le sedie fuori per le chiacchierate all’aperto con i vicini…

Celso Y Manolo

Celso Y Manolo

Madrid, Spain

Per noi fuggire alla noia dell’attesa nell’aeroporto di Madrid in un giorno di metà primavera vuol dire salire su un taxi e raggiungere il centro. Perdersi tra le calle assolate che circondano la Grand Via, ricevere in dono una tregua abbagliante dalle nuvole, sedersi a uno dei tavoli di Celso Y Manolo. Ordinare birra e tapas da condividere, cogliere l’energia sublime negli habitué che occupano le sedie e gli sgabelli accanto a noi. Riccioli saporiti di Jamon Iberico, insalata con vinaigrette di chardonnay e miele, Bocadillos de Caramares, e le migliori Croquetas de Bacalao della vostra vita. Pura e istantanea empatia per la città, per questo piccolo ristorante perfetto, per i madrileni e il loro way of life.