FOREST FLAIR

FOREST FLAIR

Alaska, USA

Lug 2015

Testo Paola Corini – Foto Luca De Santis

Ascoltare: On the way home (to Abilene), Micah P. Hinson and The Nothing

 

Siete a Girdwood, un villaggio nel bosco selvaggio, una stazione sciistica dove la giovane popolazione di Anchorage ama venire con la neve. I casottini di legno sono chiusi, gli abeti magri, un'alce femmina si aggira nel giardino non recintato di uno chalet, la seggiovia è ferma. È estate e sembra non ci sia nessuno in questa fresca sera d'agosto fuori città, che in Alaska significa nella foresta.

Avete letto di Jack Sprat e del suo chef e lo chalet è illuminato. Sono tutti dentro, allegri commensali come dopo una discesa sulle piste, solo in tenute casual. Il profumo è fantastico e porta altrove, molto lontano da montagne, orsi bruni, boots sporchi di terra e muschio: curry verde, latte di cocco, lemongrass, lime, zenzero, anacardi, germogli di soia, noodles di riso, gamberi saltati, lavanda. La Raw "Cheesecake", che non contiene cheese e non è una cake, ha una crosta di mandorle e cocco e un filling di latte di mandorle, sciroppo d'agave, limone, mirtilli selvatici, 100% vegana. Qui credono nel cibo che nutre, educa e ispira gli ospiti e la cucina è globale e coraggiosa. Yours in good health and in good taste, the owners Frans & Jennifer Weits.

"Andateci per colazione, è easy". Sono le 7 am, l'aria è quella pungente di una mattina di sole d'estate nel bosco in Alaska, 46°F (cioè 7°C). Da The Bake Shop gruppi di ragazzi del college, maschi con maschi e femmine con femmine, in pantaloncini da running, fanno il pieno di energia ai tavoli in legno chiaro di questo chalet che è la panetteria del paese. Easy. I cinnamon rolls qui sono uno pantagruelico pandoro dolce monoporzione, con due forchette di plastica inforcate nella pasta soffice. Sul tavolo: miele organico, marmellate di limoni e ciliege fatte in casa. Porzioni da adolescenti prima di una corsa nel bosco. L'America per noi e per tutti ha il sapore di questo dolce alla cannella.

Non tornate in città, prendete una stanza in un vero mountain resort, annidato alla base delle maestose Chugach Mountains. L'atmosfera è quella di un Grand Hotel giapponese nella natura, con un pacifico lago artificiale e un ordinato giardino botanico, una Spa con grande piscina coperta di acqua salata, una immensa hall elegante e fosca. Consultate la Trails Map e incamminatevi nella foresta battendo le mani o cantando (per allontanare gli orsi bruni). L'Alyeska Resort è un lussuoso perfetto adventure base camp.