HTL Kungsgatan

HTL Kungsgatan

Stockholm, Sweden

Feb 2015

"Pamper" è un vocabolo che abbiamo ammesso nella nostra lingua, riassume quel vizio che ci accordiamo di frequente nei nostri viaggi, una carezza meritata che ci arriva da fonti diverse. A Stoccolma, sull'arteria centrale di Kungsgatan, in un city hotel di nuova generazione, troviamo precisamente quell'indulgenza verso il viaggiatore metropolitano evoluto e self-confident che è in noi. Ogni richiesta legittima qui diventa superflua, superata. Late check-in, luggage storage per (verylate check-out, un taxi fuori dal concierge sono possibili con un unico click su un touchscreen, il WiFi è senza password, la colazione organica è "componibile" in piena autonomia in una mensa nordica iper-funzionale, il mini-bar è un mini-market condiviso, serio e cool (e ti permette di salire in camera con un kanel-bunnel profumato, frutta fresca, acqua), la grande lobby ricorda un co-working decisamente nordico. In un futuro piuttosto vicino tutto sarà automatizzato e l'uomo sarà lì presente solo a scaldare con sorrisi e consigli "local" i suoi simili, da HTL lo fanno già.

htlhotels.com/hotels/kungsgatan/

Parole Paola Corini