"Italia"

U Barba

U Barba

Milan, Italy

Osteria genovese e bocciofila, recita lai??i??insegna. E la mente vede il ritrovo italiano per eccellenza, quello paesano, che quasi ognuno di noi ha nei ricordi dai??i??infanzia e che cerca malinconicamente a Milano. Allai??i??U Barba si gode lai??i??Italia, la cucina casalinga, lo stare insieme, ma il luogo A? fresco, arioso, contemporaneo. Il sogno di chi lai??i??ha fondato era avere a Milano ai???un posto dove a noi sarebbe piaciuto andareai???. U Barba, abbiamo qualcosa in comune. Su ordinazione pasta fresca e gastronomia.

Erba Brusca

Erba Brusca

Milan, Italy

L’erba brusca (Rumex acetosa), detta anche acetosella, A? una pianta erbacea perenne, che contiene vitamina C, ossalato di ferro, acido ossalico e ferro. Questa trattoria, sull’orlo meridionale della cittAi??, prende il nome da quest’erba, perchAi?? i campi intorno ne erano ricchi un tempo. Noi abbiamo assaggiato, nell’ordine: cubotti di panissa con crescenza e olive taggiasche (squisiti), tajarin 8 cereali di M. Musso con ragout di maiale (chapeau!), tarte tatin di cipolla e sedano rapa su crema di robiola di capra, (una bella invezione) e cheese cake con sesamo a pioggia e crema al limone (memorabile).

Milano

Milano

by Stefano Terzuolo

Occhi azzurrissimi e barba ruggine su un viso da piccolo vichingo. Il suo “vintage hair saloon” , a pochi passi dalle Colonne di San Lorenzo a Milano, A? un posto speciale. Si chiama Gum, in omaggio alla brillantina degli anni Cinquanta, ed A? punto di riferimento per tutti gli hipster della cittAi??.

202 Hamburger & Delicious

202 Hamburger & Delicious

Milan, Italy

Se fossimo a New York ed entrassimo in qualsiasi burger bar di nuova generazione, ci sembrerebbe di essere qui, al 202 Hamburger & Delicious. E viceversa. Contaminazioni metropolitane.

Giacomo Bistrot

Giacomo Bistrot

Milan, Italy

Potremmo essere a Parigi, invece siamo a Milano. In un magnifico interno dai??i??epoca, dove lai??i??atmosfera pregiata, la schiera di camerieri calorosi e il piattino di benvenuto (verdure alla julienne fritte a regola d’arte) vi faranno innamorare del posto prima ancora di aver aperto il menA?.

Al Laghett

Al Laghett

Milan, Italy

Quando si fa estate e i milanesi si mettono sulla A7 Milano-Genova, noi riserviamo un tavolo sotto il pergolato di glicine dellai??i??antica trattoria. Per pranzare come la domenica allai??i??aperto in campagna dalla nonna lombarda. Abbandoniamo la cittAi?? da sud-est, i campi assolati si aprono attorno a noi, in meno di mezzai??i??ora siamo nel borgo di Chiaravalle. Dopo pranzo, ogni volta, lentamente, andiamo a rivedere gli affreschi e il chiostro dellai??i??Abbazia, visitiamo la bottega dei monaci e ci diciamo che quando avremo un figlio lo porteremo a visitare il mulino ad acqua.

Milano

Milano

by Matteo Greco

Matteo entra nell’editoria di moda per caso. Dopo diverse esperienze e collaborazioni, nel 2012 fonda e dirige The Greatest, semestrale di moda maschile colto e pregiato.

Milano

Milano

by Sara Maino

Sara, milanese doc, nella redazione di Vogue Italia c’A? praticamente cresciuta. Oggi A? Senior Fashion Editor per la testata e attivissima sul fronte della ricerca di nuovi talenti.

El PorteAi??o

El PorteAi??o

Milan, Italy

A? uno dei nostri ristoranti preferiti in cittAi??. El PorteAi??o ci riempie lai??i??anima, ogni volta. Ordinate empanadas di verdure e besciamella, lomo Buenos Aires (filetto di manzo argentino) e Malbec. Il servizio, di alto livello senza essere pedante, comprende patAi?? di benvenuto, purA? di patate dolci e zucca per accompagnare la carne e una torre di chupa-chups sul finale. Tovaglie bianche e maioliche a terra. La Sala del Polo A? come un salone privato e puA? ospitare da 10 a 16 persone. Grande classe.

Carminio

Carminio

Milan, Italy

Cucina casalinga, semplice, genuina, sana. Ambiente serafico e mobili spartani tra mura sgarupate. Qualche ricordo d’oriente e tanto rosso. Carminio A? un nuovo posto a Milano creato da una piccola comunitAi?? di amici dai nomi belli e gli animi ispirati: Curro, Adele, Agata e Antonio. Da tenere a mente per cene intime e pacate. In via del Carmine, che spunta minuta da via Brera.

Pasticceria Sissi

Pasticceria Sissi

Milan, Italy

La beatitudine inizia al mattino, con i fagottini di pasta semi-dolce compatta con un velo breve di marmellata d’albicocca, che chiamano semplicemente cornetti vuoti. A metAi?? strada tra la sfoglia e il Pan brioche. Unici, irripetibili, superbi. Li potete scegliere anche con la crema ( molta crema), al cioccolato, oppure salati, ripieni di prosciutto e salame. Mignon oppure regular. Il cappuccino A? una crema di latte montato suadente. Allai??i??una gli habituAi?? tornano per il pranzo. SupplAi?? di riso grossi come calzoni, farciti con una lava di ragout e besciamella, in grado di saziare da solo anche i piA? appetenti. Mini quiche friabili e prelibate, sformati di verdure, toast che vi ricorderete a lungo. Quadretti rAi??tro, pareti rosa confetto e bianche, en pendant con la mise della bella signora di colore che vi servirAi?? leccornie con un sorriso. Per noi Sissi non A? una semplice pasticceria, A? un insieme di cose perfette, di quelle che incantano. Durante la bella stagione si puA? godere del giardino sul retro.

Percorsi di Gusto

Percorsi di Gusto

L'Aquila, Italy

Gli invidiosi dicono che sia l’acqua de L’Aquila a renderla cosAi?? buona. Nel centro storico, un concetto di pizzeria che diventa ristorante. Ogni gusto di pizza A? una portata e si torna per assaggiarli tutti. La base A? una pasta alta croccante, con poca mozzarella di bufala, le farciture sono classiche o insolite. Pasta a fermentazione naturale, arrivi giornalieri di prodotti del territorio. Il risultato A? un piatto gourmet.

REFETTORIO SIMPLICITAS

REFETTORIO SIMPLICITAS

Milan, Italy

Un buen retiro in pieno centro, dove vigono regole ferree, ma non troppo. Il telefono rimane acceso solo se si aspettano telefonate ai???molto importantiai???, si puA? chiedere il bis, se cai??i??A? troppo brusio si suona la campanella. MenA? del giorno, sia a pranzo che a cena (aggiornati settimanalmente sul sito) per un rapporto qualitAi??-prezzo incredibile. Materie prime di qualitAi??, inclinazione piemontese e, ovviamente, semplicitAi??.

Al Mercato

Al Mercato

Milan, Italy

Al Mercato si fa notare in un modo tutto suo. Non ha insegne che portano il suo nome, solo grandi posate fatte a neon e una lunghissima coda di persone in attesa di un tavolino al Burger Bar, che occupa una delle due stanze del locale. Nellai??i??altra, piA? silenziosa e intima, il ristorante offre cucina creativa pregiata. Per il Burger Bar non si accettano prenotazioni, vi consigliamo di arrivare molto, molto presto, sia a pranzo che a cena. Fanno burger supremi, ma anche tanto ai???fine street foodai???. Beniamino ed Eugenio portano l’alta cucina nei piatti del mondo. Servono portate super gustose e porzioni “virili” in piatti-capolavoro per gli occhi e il palato. La grande cucina A? a vista e vorremmo ribattezzarla Heaven’s Kitchen, perchA? i due giovani chef e il loro team sembrano divertirsi davvero e mescolarsi ai commensali come in una festa. Siamo in Europa, la musica A? giusta, poi dici “peccato solo per la tv”, ma quando capisci che manda un film d’annata super trash sorridi ancora. Un posto fuori dal comune. Molto presto Al Mercato sarAi?? anche in Viale Bligny.

Roma

Roma

by Sigrid Verbert

Sigrid ama il vintage, la risata della sua bambina, l’odore della salsa di pomodoro la domenica mattina e le magliette dei pescatori bretoni millerighe. Si A? appena trasferita a New York, dopo dieci anni a Roma. Il suo Cavoletto di Bruxelles A? uno dei blog di cucina piA? seguiti.

8 of 9
123456789