"Nord America"

Patisserie Burrow

Patisserie Burrow

New York, USA

Dopo tutto il magnifico frastuono e ogni bizzarria di Manhattan, cercherai la compostezza e i silenzi di Burrow. Contemplerai le simmetrie della vetrinetta dei dolci, con le orecchie di elefante di sfoglia, i biscotti al the verde arrostito, la nostalgica granola di ciliegie, i croissant alle mandorle. Tutto qui è ridotto in scala di perfezione e consumato in una minuscola pace estetica. La proprietaria e chef Ayako Kurokawa appare e scompare dalla cucina nel suo grembiule di lino indaco, rifornisce i vassoi di bocconi dolci e salati, è nata nell’Hokkaido e non sa dire quasi da quanti anni cucini a New York City queste delizie, francesi, bretoni oppure semplicemente giapponesi. Nella piccola lobby degli uffici del 68 di Jay Street, Dumbo, Williamsburg, NYC.

Soho House Chicago

Soho House Chicago

Chicago, USA

Siamo a Chicago ed è sera. Il fermento della City continua nei club, dentro al ruggine dei mattoni, dentro a note jazz profonde e scure come i legni dei banconi dove indugiamo. I building alti hanno più vetro che cemento e guardano lo spettacolo del ciclo veglia-notte di questa metropoli americana, dove i cieli d’inverno sono spolverati da venti robusti. Soho House ha messo radici qui, facendo scendere a patti quella personalità raffinata e londinese che possiede con quel carattere forte e industriale di una città come Chicago…

Traveler’s Picks

Traveler’s Picks

by Micah P. Hinson

Per noi è e resta uno dei più struggenti songwriter del West, di quella cellula creativa nel polveroso Texas che ha per capitale Austin (della quale a Mph non interessa più di tanto parlare). Con quella voce che provoca un eco nel petto e quella fisicità scarna e “infantile”, che sfugge a ogni cliché. A dieci anni da Micah P. Hinson and the Gospel of Progress, per noi Micah continua ad avere -e ha ancora sul serio- circa trentanni e una giovane moglie (“The” wife) che ha chiesto in sposa su un palco durante una tournée…

Editor’s picks

Editor’s picks

by Laura Taccari

Il mio dono è scrivere. Il mio compito è scrivere. Scrivo di storie, di abiti, di camere d’albergo. Scrivo di sentimenti, di stoffe, di colazioni, di sogni. Scrivo di meraviglie. Amo viaggiare e scoprire cose nuove, viaggiare e comprendere cose antiche. Amo svegliarmi presto ogni mattina, fare il pane, la pasta frolla, la granola croccante, sperimentare torte di mele. Mi piace il Nord, l’accoglienza curata, una stanza che per una notte diventa mia…

The Surf Lodge

The Surf Lodge

Montauk, USA

Nei sogni più belli il nostro alloggio estivo ideale è The Surf Lodge. Qualsiasi sia la spiaggia vorremmo trovarlo lì, ad accoglierci dopo una giornata di sole e di bagni. “Aloha! Music, sun, and summer fun all return to Montauk at The Surf Lodge”.

The Graham & Co.

The Graham & Co.

Phoenicia, NY, USA

Ciò che proviamo nei riguardi di chi immagina e realizza posti Meraviglia è un sentimento che contiene riconoscimento, stima e simpatia. Stiamo cercando un termine per racchiuderlo in una parola, ma forse dovremmo inventarlo. Nel frattempo vi mostriamo un altro luogo la cui scoperta ha provocato di nuovo quell’emozione. Upstate NY.

Basecamp Hotel

Basecamp Hotel

Lake Tahoe, USA

Ci piace pensare che se Suzy e Sam (Moonrise Kingdom) durante la loro fuga avessero raggiunto il Lago Taohe avrebbero fatto tappa al Basecamp Hotel e per una notte si sarebbero concessi il lusso di dormire tra quattro mura. Camp-lodge strategico e accogliente per boyscouts romantici (e aspiranti tali).

Austin

Austin

by Liz Lambert

Hotellier talentuosa e visionaria, Liz ha scommesso sulla sua terra, il Texas, dopo una parentesi newyorkese come legale nel Manhattan District Attorney Office. I suoi quattro hotel (El Cosmico, San Jose Hotel, Hotel Havana, Hotel Saint Cecilia) vengono osannati nelle riviste e nei siti più prestigiosi, e dagli hipster di mezzo mondo, per le loro atmosfere hippy-vintage-pop-metropolitane.

Oakland, CA

Oakland, CA

by Samin Nosrat

La vita di Samin è stata modellata da insegnanti esperte, a partire dalla madre, le nonne e le zie, che le hanno ritagliato un posto nella cucina persiana. La sua filosofia culinaria è stata poi forgiata dalla famiglia dello Chez Panisse. Samin porta umorismo e gioia in cucina, dove prepara cibo semplice, genuino, che affonda le radici nella tradizione e nella stagionalità. “Cucino. Scrivo. Insegno. E amo: le righe orizzontali, le stampe liberty, i formaggi di latte di capra a pasta semi molle e la ricerca del buono in ogni cosa.”

Outstanding in the Field

Outstanding in the Field

Santa Cruz, USA

Riconnettersi alla terra e all’origine del cibo è una moda moderna, una moda che amiamo seguire. Siamo cresciute nei campi e, quando ci invitano a tornarci, ci infiliamo in fretta cotoni leggeri e partiamo. Outstanding in the Field è un’avventura culinaria all’aria aperta, un ristorante senza pareti. Un tavolo lunghissimo dove sedersi insieme per onorare il buon lavoro della natura e degli uomini.

Toronto

Toronto

by Chuck Ortiz

Originario di Toronto, Chuck ha lavorato da sempre nella gastronomia. Da lavapiatti ad aiutante cuoco a ristoratore, non c’è nulla che non abbia provato tra i fornelli. La sua passione per l’industria alimentare l’ha portato a voler documentare questo mondo per le persone che lo guardano dal di fuori. Ha iniziato la rivista Acquired Taste nella speranza di cambiare il giornalismo gastronomico e dare più risalto agli individui responsabili per il successo dell’industria stessa.

Soho, NYC

Soho, NYC

by Benedetta Antonelli

I risvolti inattesi di una laurea in filosofia. Uno stage nella redazione di Vogue Italia a Parigi, un lavoro da assistente stylist tra Vecchio e Nuovo Mondo e per finire, la creazione di un brand di moda che coniuga l’idea della tradizionale manifattura italiana con il workwear americano più spartano: Confezioni Crosby. Benedetta vive e lavora a New York, insieme con il marito Jonathan Joory.

Massachusetts, USA

Massachusetts, USA

by Holly Lynton

Holly, fotografa. “Faccio fotografie a colori su larga scala che parlano di quanto siamo disconnessi dalla natura e esprimono il mio intimo desiderio per una connessione più profonda attraverso fantasie in cui è stato raggiunto un equilibrio. A volte, rispondo spontaneamente a un evento. Altre volte, sono io che lo ricreo.” Recentemente, ha lasciato NY per trasferirsi nella campagna del Massachusetts.

INTO NOWHERE

INTO NOWHERE

Palm Springs and Joshua Tree National Park, USA

Arrivare all’Ace hotel di Palm Springs in una tarda sera di agosto vuol dire fare check-in, infilarsi il costume, tuffarsi in piscina, gustarsi un hamburger memorabile sulle sdraio, guardare le stelle più accese della vostra vita. E appisolarsi e risvegliarsi nel cuore della notte e comprendere di essere al party più surreale che abbiate mai visto, in compagnia di una cantante folk del New Jersey, un cowboy del Colorado e una chiromante di Berkley…

UNA FAVOLA PER ADULTI ANCORA BAMBINI

UNA FAVOLA PER ADULTI ANCORA BAMBINI

San Francisco, USA

San Francisco comincia con un ponte rosso. All’inizio è una lingua di puntini, che sembrano impazienti di tuffarsi nell’acqua, poi piano piano si rafforzano, iniziano a diventare case, finestre, alberi gonfi, che fanno da orlo ai marciapiedi, tram, che vanno su e giù come in una pista giocattolo. Una bandiera americana in fondo, da qualche parte, si agita senza tregua…

1 of 4
1234