"Sudafrica"

TRAVELER’S PICKS

TRAVELER’S PICKS

by Karin Wickberg Taylar

In qualità di Direttrice Marketing per il gruppo Hästens, Karin Wickberg sovrintende alle iniziative di marketing della compagnia a livello globale. Inoltre, è responsabile del concept e delle comunicazioni nella vendita al dettaglio, con l’obiettivo di offrire al consumatore un’esperienza unica e uniforme in tutti i negozi dei 36 mercati coinvolti. L’approccio creativo e la grinta nello sfidare lo status quo fanno di lei una leader entusiasta, che può vantare una serie di successi per conto di marchi internazionali. Karin ha cominciato lavorando per la British Airways, poi è passata a Turner Broadcasting, Linklaters e The Body Shop. L’esperienza nella vendita al dettaglio l’ha sviluppata anche sul campo, in quanto ex proprietaria di un negozio di mobili a Stoccolma. Nel 2002, Karin ha ottenuto un Master in Business Administration all’Università di Lancaster, dopo una laurea in Sales & Marketing alla Berghs School of Communication.

Yourstruly Café

Yourstruly Café

Cape Town, South Africa

Ci sono dei posti al mondo dove uno steccato di legno che divide dalla strada un giardinetto riparato da un tetto di alberi, qualche dozzina di posti a sedere su lunghe panche di legno, una fila di lampadine colorate da festa di compleanno e un menu di birre e pizze sottili al tagliere diventano un ritrovo perfetto quando cala il sole per tutti i giovani, belli, alternativi di Cape Town. All’interno una bakery/take-away minimal, con riviste internazionali e annesso un ostello da prendere in considerazione (Once in Cape Town).

South China Dim Sum Bar

South China Dim Sum Bar

Cape Town, South Africa

Prima che inizi il caos della commerciale Long Street, esiste un piccolo, autentico ristorante cinese di dim sum, che vi convincerà completamente. Difficile divagare dall’ordinare copiosamente dim sum di gamberi, carne, vegetariani. E per concludere un gelato artigianale ai semi di sesamo nero e caramello.

Traveler’s Picks

Traveler’s Picks

by Jean-Christophe Lalanne

Nato a Marmande (vicino a Bordeaux) nel 1964, un tempo insegnante di tennis, Jean-Christophe inizia la sua carriera nella moda a Parigi nel 1992 e ancora oggi lavora nel fashion management. Alcuni anni fa’, assieme a François, Jean-Christophe acquista un grande e tranquillo pezzo di terra in Portogallo e costruisce Villa Extramuros, un rifugio moderno nella campagna dell’Alentejo. Jean-Christophe e François se ne prendono cura eccelsamente, oltre a prendersi cura dei quattro stupendi gatti di casa Mr Toto, Ms Lulu, Mr Riri e Ms Mila.

Loading Bay

Loading Bay

Cape Town, South Africa

Café, comfort food, apparel. E’ rassicurante sapere di poter trascorrere qualche ora in un “negozio” assortito esattamente di ciò che vorreste in un unico luogo…

Superette

Superette

Cape Town, South Africa

Il sabato mattina d’estate a Cape Town è perfetto per passare qualche ora al Neighbourgoods Market a Woodstock. Limonata e té rosso fatti in casa, serviti da una signorina retro su una roulotte retro. Stand di firme casual emergenti. Stalls di specialità culinarie di ogni capo del mondo, specchio di una Cape Town dove si incontrano due Oceani e si mescolano sette lingue differenti. Prima o dopo tutto questo c’è Superette, un bar super cool per all day breakfast e lunghi brunch tra amici. E anche se non affaccia sull’Oceano, l’Oceano si sente nell’aria e nello stile di vita di chi popola questo posto, tra tavole da surf appoggiate qua e là, piante pensili in vasi di spago grezzo, avocado e uova su toast.

Bread & Wine

Bread & Wine

Franschhoek, South Africa

Per un lento pranzo o un matrimonio in campagna, d’estate, c’è un ristorante incantato alla fine di una strada dal nome Happy Valley Road. I tavoli campagnoli hanno sedie nei colori pastello e sono raccolti nel cortile all’ombra di graticci di viti e alberi di limone…

La natura ama nascondersi

La natura ama nascondersi

Meraviglia Paper Video #2

Chiudi gli occhi, fermati, respira tutta l’aria di cui hai bisogno. La bellezza ama nascondersi. Comincia a viaggiare. Raccogli profumi e ispirazioni, luci e cieli. La meraviglia è dappertutto…

EPIC GREEN

EPIC GREEN

Franschhoek, South Africa

Superare il cancello a calce bianchissima del Babylonstoren è come entrare nel Paese delle Meraviglie per un tempo indefinito, tutto il tempo che riuscirete a prendervi per far diventare questa fattoria vasta la vostra dimora di campagna preferita al mondo. Mai nessuno è riuscito a proporci verdura e frutta arrostita dell’orto, insieme in uno stesso piatto, senza che qualcosa nel gusto e nell’abbinamento apparisse stonato o forzato. E qui tutto è presentato con una grazia da far invidia…

Oep ve Koep

Oep ve Koep

Paternoster, South Africa

Quasi certamente ci arriverete da una mattina nel West Coast National Park, risalendo poche ore a nord ovest di Cape Town, avrete varcato il cancello del Parco Nazionale e guidato circondati a perdita d’occhio solo da una macchia di vegetazione bassa, dune bianche e uccelli, fino a raggiungere la Langebaan Lagoon dalle acque turchesi battute dal vento fortissimo e calvacate da bande di windsurfer usciti da un sogno hippie. A quel punto varcare la porta del soffuso negozio Oep ve Koep e la seconda porta sul luminoso giardino interno sarà lasciarsi alle spalle il rumore dell’Oceano e prendersi una pausa vera e gourmand…

Mount Nelson Hotel

Mount Nelson Hotel

Cape Town, South Africa

Concepito per pareggiare in stile ed eleganza gli hotel più esclusivi di Londra e ospitare i passeggeri First Class delle navi da crociera Castle Line (era il lontano 1890). Tinteggiato di un rosa intenso e unico per celebrare la fine della Prima Guerra Mondiale, rosa che divenne così popolare in Europa da formulare un vero e proprio pantone “Mount Nelson Pink”…

STAFF PICKS

STAFF PICKS

by Luca De Santis

Luca ama viaggiare per incontrare lo straordinario. Dare spazio alla diversità. Luca ama restare. Ama ciò che diventa rito e si tramanda di padre in figlio. (Luca, Creative Director di Meraviglia Paper, è art director, fotografo e video maker).

EDITOR’S PICKS

EDITOR’S PICKS

by Paola Corini

Paola ama il sole non troppo forte, il profumo delle erbe, la combinazione di colori del Lilac-breasted Roller del Botswana, il pane fresco, l’aria di montagna, chi sorride, le parole, la frutta d’estate. Fino a un anno fa viaggiare e scriverne erano solo lo straordinario, nel 2013 fonda Meraviglia Paper con Laura e diventa senza indugio Travel Editor. Continua a pensare che viaggiare in questo Mondo sia qualcosa oltre l’ordinario, favoloso, vitale.

Babylonstoren

Babylonstoren

Cape Winelands, South Africa

Ad ogni inizio d’autunno, ad ogni accenno di aria fredda e luce attenuata, digitiamo su Google “Babylonstoren” e cerchiamo ancora per i nostri occhi il bagliore del bianco candido della facciata olandese e delle oche di cortile, del verde vivido degli orti sconfinati e dei loro ortaggi, delle luci e delle ombre nitide nelle estati sudafricane. La fattoria che una mamma giramondo e foodie potrebbe disegnare per i sogni più immaginifici della propria bambina. Nelle Cape Winelands, cioè in paradiso.

L’angolo francese

L’angolo francese

Wine Route, South Africa

Tutti dovrebbero passare un weekend a Franschoek, l’angolo francese. A meno di un’ora da Città del Capo, sulla Wine Route, conta un numero elevatissimo di chef e vini stellati. Le vigne sorgono ai piedi di un’alta montagna e ne godono l’ombra al tramonto. L’esperienza enogastronomica di questa cittadina è estrema: gli equilibri dei sapori e l’accostamento di vini pregiati è qualcosa di speciale, lo è in tutto il Sudafrica, ma qui è legato a un tempo lento e massimamente epicureo.

1 of 2
12